Svizzeri per reintegrazione

  • Il richiedente che a perduto la cittadinanza svizzera può, se ha stretti vincoli con la Svizzera, presentare la domanda anche se risiede all'estero

 

La domanda di reintegrazione deve essere collocata entro un termine di 10 anni dopo la perdita della cittadinanza svizzera. Le persone che vivono in Svizzera da più di tre anni possono presentare una domanda di reintegrazione anche al di là di tale termine.

 


Ha vincoli stretti con la Svizzera il richiedente che:

  • nei sei anni precedenti la domanda ha soggiornato in Svizzera almeno a tre riprese per almeno cinque giorni ogni volta;

  • è in grado di esprimersi nella vita quotidiana in una lingua nazionale;

  • possiede conoscenze basilari del contesto geografico, storico, politico e sociale della Svizzera; e

  • intrattiene contatti con cittadini svizzeri.